mercoledì 21 agosto 2019
19.12.2011 - Andrea Di Blasio

L'autarchica musica elettronica made in Sanremo, ecco il progetto del Simulakrum Lab

In arrivo il disco di Paolo Prevosto ed Eugene.

E' stato realizzato il mastering del primo disco di Paolo Prevosto intitolato Simulakrum Lab. Saggia decisione quella di affidarsi all'uomo che si è preso cura, ovvero Nilesh Patel, dei dischi dei Daft Punk (Homework), Air (Moon Safari), Bjork (Homogenic) e ancora Digitalism e Justice. Un'idea nata dal genio e dalla passione per quel fantastici decenni musicali, anni '70 e '80, fatti di sperimentazioni, di onde elettriche portate al massimo grado affinchè regalassero quei grandi successi attuali ancora oggi. Il lavoro dell'artista sanremese che per i primi mesi del 2012 sarà possibile trovare nei negozi musicali, è decisamente autarchico, visto che il concept, i testi, le musiche, la produzione esecutiva, l'arrangiamento, i sintetizzatori moog originali, le macchine virtuali, i vocoder, i samples e le programmazioni sono state tutte seguite da Prevosto, assieme al cantante Eugene che ha contribuito alla realizzazione del progetto con la sua cristallina voce, ai sintetizzatori moog, alle macchine digitali, ai samples e il theremin. Un lavoro che sprizza musica elettronica da tutti i pori insomma, spaziando come ispirazione, da storici gruppi come i Kraftwerk al nostro Franco Battiato. 

Questo importante progetto musicale ha il piacere di ospitare graditi 'feat' come Kenneth Johnson che i più ricorderanno come il regista della serie tv degli anni '70 'L'incredibile Hulk' o come il creatore di serial cult come i rettiliani 'Visitors' o La donna bionica o addirittura sceneggiatore di venti puntate circa del mitico 'L'uomo da sei milioni di dollari'. Una passione/progetto, da come si può evincere, va pari passo con la televisione e il cinema d'un tempo; infatti nella famiglia del 'Simulakrum Lab' troviamo anche Fabio Pignatelli, celebre bassista dei Goblin, autori delle inquietanti colonne sonore dei film di Dario Argento. Infine troviamo anche il featuring della cantante Usa dei Freezepop Liz Enthusiasm il cui genere musicale si fa all'electropop, electroclash e indie synthpop.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo