sabato 21 settembre 2019
13.04.2012 - redazione

SuperEnduro Pro Golfo Dianese, oltre 300 bikers europei

Sabato alle 18:00 via al prologo, in piano con ostacoli naturali ed artificiali, di circa 30/40 secondi sulla passeggiata a mare di Diano Marina. Domenica, a partire dalle 9:30, 4 prove speciali (Maiali, Molini, San Rocco, Antenne di Cervo), tutte negli spettacolari e insidiosi percorsi del primo entroterra del Golfo, tra Cervo, San Bartolomeo al Mare, Diano Marina, Diano Castello, Villa Faraldi, Diano Arentino e Diano San Pietro.

 

Sta finendo il conto alla rovescia e si avvicina l'ora dello start per la Superenduro Golfo Dianese, che da quest'anno aderisce al Circuito Superenduro 2012 PRO. L'adrenalina cresce con il passare dei minuti per i bikers che parteciperanno a questo prestigioso evento, che in 3 anni da gara sprint ha saputo convincere - sia per la spettacolarità del percorso che per le capacità organizzative dello Special Team del Golfo Dianese, oltre che per la qualità dell'offerta alberghiera.
Il Superenduro è una disciplina selettiva, ove si compete in un percorso ad anello in cui lunghe e tecniche discese cronometrate sono precedute da un trasferimento pedalato in salita, come in un rally automobilistico, meglio, una gara di enduro in moto.
http://www.superenduromtb.com/
http://www.specialteam.net/index.php

Numerosissimi, oltre 300, i partecipanti, giunti nel Golfo da ogni angolo d'Europa: oltre agli italiani (la squadra 360GT sta utilizzando i percorsi del Golfo come palestra da almeno 30 giorni), ci sono polacchi, cecoslovacchi, francesi, scozzesi, croati, tedeschi e molti altri.

http://www.specialteam.net/index.php


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo