sabato 21 settembre 2019
28.08.2012 - REDAZIONE

Rally: Luca Rossetti trionfa in Turchia e ora "attacca" il Friuli

Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi, terminate le ferie estive, vincono il 39° Hitit Rally, sesta prova del Campionato Turco Rally 2012, che si è svolto questo week-end (25 - 26 Agosto) su fondo sterrato a Samsun, città turca che si affaccia sul Mar Nero. Con questo successo l’equipaggio della United Business, al volante della loro Skoda Fabia S2000 della Pegasus Racing, ha conquistato la terza vittoria stagionale nel Campionato Nazionale Turco, passando al comando della classifica provvisoria quando manca una prova per terminare la stagione.

Alla vigilia gli avversari erano certamente molto competitivi ed agguerriti, l’avversario diretto per la lotta al titolo di campione turco 2012, Yagiz Avci con la sua Ford Fiesta S2000 del Team Castrol Ford Team Turkiye era certamente l’avversario più insidioso, ma il tre volte campione europeo, accesi i motori ha sfruttato al meglio la sua Skoda S2000, gommata Pirelli, regalando un’altra soddisfazione a Skoda Turkey – Yuce Auto e al Team Pegasus Racing.

Questa era una gara molto importante per noi, - commenta Luca Rossetti - dovevamo far risultato per riconquistare la testa nella classifica nel Campionato Turco. Sono stato anche agevolato dal prematuro ritiro di Yagiz Avci. Adesso sono gli altri ad inseguirci, manca una prova al termine, cercheremo di proseguire il trend e vincere il titolo”.

Tra soli tre giorni, l’attuale leader della classifica turca, ritornerà a correre in Italia, sempre al volante di una Skoda Fabia S2000 del team DP Autosport, infatti giovedì sarà ad Udine pronto per le ricognizioni del 48° Rally del Friuli – Alpi Orientali, gara che si disputerà questo week-end ( 31 Agosto – 1 settembre): per Rossetti un ritorno a correre in Italia, proprio nella gara che ha già vinto due volte (2008 e 2011).

Ad Udine la gara avrà validità per il Trofeo Italiano Rally Asfalto, per il Campionato Sloveno e per la Mitropa Rally Cup, gli iscritti alla gara sono 120, gli avversari più pericolosi saranno certamente i 7 equipaggi con le WRC ed i 5 piloti al volante delle Super 2000, tra i quali va segnalato l’ex campione sloveno Aleks Humar al volante di una Skoda Fabia S2000.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo