giovedì 19 settembre 2019
17.04.2012 - REDAZIONE

Rally: G. Cogni e S. Mazzetti secondi alla "Citroen Racing Trophy"

I dettagli di una gara che li ha visti sempre protagonisti.

Un risultato al di là delle aspettative per Gabriele Cogni e Silvia Mazzetti nella prima delle sei gare del Citroen Racing Trophy 2012: secondo posto fra i trofeisti e fra le vetture 2 ruote motrici e 11^ posizione nella classifica assoluta del Rally Conca d’Oro, che era anche il primo appuntamento stagionale del Trofeo Rallies Terra. Un risultato prezioso dato che le gare su sterrato valgono doppio in termini di punti.

Disputato in condizioni ambientali proibitive, con forte pioggia e vento, il rally siciliano ha messo a dura prova sia le vetture che le capacità tecniche e caratteriali dei protagonisti, tanto che delle 9 Citroen Ds3 R3T al via solo 4 sono giunte al traguardo. Gabriele e Silvia sono saliti in seconda posizione già al termine della seconda delle nove prove speciali in programma, ma subito una foratura a metà della prova più lunga, la Lucia di 16 km, è costata loro quasi 3’ facendoli scivolare al quarto posto. Da lì  l’equipaggio della United Business ha iniziato una splendida rimonta, tornando al posto d’onore sul finire della gara e chiudendo a meno di 2’ dai vincitori, i più esperti compagni di team BP Racing Michelini-Bioletti.

 “E’ stata veramente una gara durissima per le macchina e per i piloti, nel mare di fango che si è andato ad aggiungere alle insidie del fondo sassoso del Conca d’Oro – spiega Gabriele –Visto il livello degli avversari e la mia poca esperienza sullo sterrato, addirittura nulla in queste condizioni, puntavo ad un piazzamento ai piedi del podio: è arrivato ben di più e ne sono orgoglioso oltre che felice. Penso di aver scelto il modo giusto di affrontare la corsa: prima prova cauta per capire cosa poter fare e poi cercare un buon ritmo ma senza attaccare a fondo. Gli errori di alcuni dei favoriti e l’eccellente lavoro della BP Racing sulla vettura (bravissimi anche a sostituirmi la scatola guida che si era rotta in occasione della foratura) mi hanno permesso di andare al di là di quanto era logico potessi attendermi alla vigilia, anche se credo di essermi meritato il risultato. Sono stato molto contento della reazione alla foratura: io e Silvia, anche senza più possibilità di puntare al successo, abbiamo fatto una grande rimonta facendo segnare tempi eccellenti nella decisiva parte finale del rally, quando siamo riusciti non solo ad essere i più veloci delle 2 ruote motrici in gara ma di entrare anche nella Top 10 di prova speciale. Ancor più importante sarà potersi ora presentare al via delle prossime gare su asfalto, fondo a cui sono più abituato, con un bottino di partenza così buono.”

Classifica del Citroen Racing 2012 dopo gara 1 di 6: 1. Rudy Michelini 34 punti; 2. Gabriele Cogni 28; 3. Alessandro Re 23; 4. Davide Caldart 16; 5. Andrea Crugnola, Alessandro Bettega, Omar Bouvier, Federico Della Casa, Claudio Gubertini, Francesco Parli, Mirko Strambi, Paolo Vagli 0.  Prossima gara: 25 maggio Rally della Lanterna (Genova).

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo