giovedì 17 ottobre 2019
12.07.2012 - redazione

Ciclistica Bordighera Olmo/Coapi protagonisti in Francia

Una domenica di grandi gioie e purtroppo anche delle delusioni ma andiamo con ordine, nel primo mattino a Pieve di Soligo (TV) la Ciclistica Bordighera Olmo/ Coapi è presente con Emilio Vichi detentore del titolo Italiano a difendere quella maglia che gli a portato tante gioie. Ma provare a vincerlo ci sono anche i ragazzi del 1° anno. La Liguria era rappresentata da 10 atleti e ben 5 erano della Ciclistica Bordighera Olmo/Coapi, con Tiziano Guglielmi Alessandro, Montali per esordienti 1° anno. Mentre per il 2° anno Emilio Vichi, Daniele Albavera e Mattia Centonze. Ma veniamo alla prima gara riservata al 1° anno la gara e quasi sempre stata compatta solo alcuni tentativi come quello di Tiziano Guglielmi che nel tratto in salita prova ad uscire dal gruppo ma purtroppo senza fortuna e allora si va a fare una volata di gruppo per aggiudicarsi il titolo Italiano dove vede Alessandro Montali classificarsi 15° e poco più indietro Tiziano Guglielmi. Nella seconda partenza è stata una gara dove tutti i favoriti si temevano e stavano tutti a controllarsi e il DS Guerino Lanzo nella sua analisi vedeva anche che ogni favorito aveva paura di anticipare e non arrivare sino in fondo e così agli ultimi 7 Km esce fuori una coppia e poi un'altra e così via e formano un gruppetto di 8 atleti coloro che vestiranno la maglia più importante dell’anno e vedere coloro che dovevano fare la gara rimanere senza niente nelle mani.

Ma veniamo alle cose più belle nella stessa ora del mattino ma in Piemonte (NO) due atleti della Ciclistica Bordighera Olmo/Coapi nella categoria esordienti 1° anno Matteo Lullo e Nicolò Garibbo sono stati protagonisti di un ottima prestazione sempre nelle primissime posizioni dall’inizio alla fine della gara e con continui attacchi dove con un percorso prevalentemente pianeggiante non era adatto alle fughe e allora negli ultimi 500 Metri Nicolò Garibbo con il Campione Regionale Ligure riescono a guadagnare metri che il resto del gruppo non riesce a ricucire e allora sono in due a giocarsi la vittoria dove vede Nicolò piazzarsi al 2° posto e Matteo nella volata si classifica 15°.

E arriviamo al primo pomeriggio dove gli atleti del 2° anno Rudy Borro e Christian Sappracone vanno oltre frontiera esattamente a Pegomas , dove provano loro a dare una vittoria alla loro squadra, e allora nella loro partenza dedicata nei primi giri il gruppo procede tutto compatto ma dal terzo inizia con un atleta francese la selezione e da li rimangono in quattro di cui due sono Christian e rudy dove insieme fanno gara dura, e voler mettere in difficoltà i compagni di fuga. E a due giri dalla fine i due atleti della Ciclistica Bordighera Olmo/Coapi si parlano e nella salita Rudy gli fa il buco al suo compagno Christian che con una progressione importante guadagna metri su metri fino ad aggiudicarsi la sua prima vittoria meritatissima e raccogliere gli applausi del publico presente dove subito fa un ringraziamento al suo compagno dove non collaborava con gli altri due atleti francesi e così nella volata a tre vedeva vincere la volata per il secondo posto proprio Rudy. E da lì occupare i due gradini più alti del podio.

E adesso i più giovani anche loro impegnati nel pomeriggio a Genova andavano a concludere il Meeting Regionale Ligure dove grazie ai futuri campioni del ciclismo andavano ad aggiudicarsi un secondo posto di squadra che con molto impegno hanno ottenuto un ottimo risultato. Ma tutto questo e da dividere con il DS Gino Tomaselli che segue tutti gli allenamenti della settimana e la domenica li accompagna nei campi gara di tutta la regione ma grazie soprattutto ai protagonisti: Alessandro Russo, Giuseppe Lorenzi, Ivan Tomaselli, Jenson Brown, Marta Pastore, Di Pilato Martina, Celeste Garino, Giovanni Costamagna, Andrea Bongiovanni, Lorenzo Scarcella, Alessia Robotti, Federico De Luca e Carlo Lorenzi.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo