lunedì 14 ottobre 2019
23.06.2012 - Donatella Lauria

Ciclismo, la ciclistica Bordighera conquista Pavia

Bellissimo successo del talentuoso corridore Tiziano Guglielmi al 16° Memorial Cav. Mario Francia a Pavia, gara in linea con partenza da Pavia e arrivo sulle colline di Montalto Pavese percorrendo 34 Km di cui una ascesa nel finale di 1,5 Km, ha visto la Ciclistica Bordighera Olmo/Coapi protagonista sin dai primi metri e sino al 5° Km nessun successo e allora ci prova Tiziano Guglielmi dove guadagna subito qualche una decina di secondi, ma dal groppone esce un avversario che si portano a formare una coppia al comando, guadagnando in pochi Km 40’’. Nel frattempo nel gruppo il Campione  Italiano Emilio Vichi chiama all’attenzione il suo compagno di squadra Mattia Centonze di provare anche loro due a uscire fuori e così Mattia si mette a testa bassa e con una progressione importante dove mette in difficoltà anche al Campione Italiano che vedendo che non riusciva a tenere il passo si rialza e in gergo ciclistico fa il buco al suo compagno. Mattia allora tutto solo è andato a riprendere i due apri pista, e da lì fino all’imbocco della salita guadagnano un minuto sufficienti per giocarsi la vittoria solo in tre, una salita comunque impegnativa dai suoi 1500 metri con una del 7%. Così Tiziano Guglielmi conquista la sua 5° vittoria per la categoria 1° anno, Mattia Centonze nuovo protagonista di un 2012 molto positivo conquista un 2° posto che con grande soddisfazione il DS Guerino Lanzo non si sorprende per le sue prestazioni perché sa che dentro quel corpo di ragazzo c’è un motore di una Ferrari dove in tutti i suoi allenamenti vede le potenzialità di tutti i suoi ragazzi di cui ci crede molto, e i risultati si vedono dalla selezione che andrà a difendere il titolo italiano 5 rappresentanti della Ciclistica Bordighera Olmo/Coapi su 10 che rappresentano la Liguria. Ma torniamo alla gara per il resto del gruppo che con il minuto di svantaggio devono accontentarsi dei restanti posti a disposizione e allora ai piedi della salita inizia la battaglia combattuta sino all’ultimo metro. E vede Alessandro Montali piazzarsi al 2° posto Nicolò Garibbo al 5° e Matteo Lullo al 14° per la categoria 1° anno. Mentre per il 2° anno Emilio Vichi giunge al 12° posto e Daniele Albavera siamo alla settima foratura della stagione una grande sfortuna.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo