giovedì 19 settembre 2019
06.06.2012 - REDAZIONE

Santo Stefano al Mare: esercitazione a Marina degli Aregai

Un intervento coordinato dalla Guardia Costiera per simulare le condizioni estreme di intervento con cui, molto spesso, si è costretti a confrontarsi.

Nel porto turistico di Marina degli Aregai si è svolta un’esercitazione antincendio che ha visto coinvolta un’imbarcazione da diporto con a bordo una persona, che è risultata ustionata e ferita a causa di una caduta avvenuta nelle concitate fasi di richiesta di aiuto.

L’esercitazione svolta sotto il coordinamento del locale Ufficio dell’Autorità Marittima, ha avuto inizio con l’allarme lanciato telefonicamente da bordo alla locale Delegazione di Spiaggia, che ha provveduto a raggiungere l’unità, attivando nel contempo tutti i soggetti preposti ad intervenire in questi casi. La squadra di operatori portuali ha raggiunto via mare e via terra l’imbarcazione, attivando i mezzi antincendio di cui è dotata la struttura portuale.

Subito dopo ha raggiunto il luogo dell’evento ed è prontamente intervenuta la squadra dei Vigili del Fuoco di Sanremo che ha provveduto ad estinguere le fiamme, svolgendo inoltre i dovuti accertamenti preventivi all’intervento in sicurezza del personale del Servizio 118, nella circostanza un’ambulanza della Croce Verde di Arma di Taggia. 

Sono stati, inoltre, impiegati i mezzi di prevenzione antinquinamento in dotazione del porto.

La gravità dell’ustione riscontrata alla persona che si trovava a bordo dell’unità, ha reso necessaria l’attivazione della procedura prevista per l’intervento dell’elisoccorso di Cuneo per il trasporto dell’ustionato presso il Centro Grandi
Ustionati di Genova.

Sono intervenute, infine, per coadiuvare nel servizio d’ordine una pattuglia della stazione Carabinieri di Santo Stefano al Mare e una pattuglia del Comando Polizia Municipale di Santo Stefano al Mare.

Al termine, l’esercitazione è risultata ampiamente positiva.

Nel corso del debriefing che ha seguito l’operazione si è avuto modo di confrontare le varie esigenze operative dei soggetti intervenuti per affinarne la cooperazione, che risulta determinante per raggiungere il massimo grado di efficienza in quelle che sono situazioni reali.

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo