lunedì 26 agosto 2019
24.10.2012 - Donatella Lauria

Regione: Sel impegna la giunta Burlando sui "disturbi alimentari"

In particolar modo il capogruppo del partito di Vendola, Matteo Rossi, ha "guidato" Consiglio e Giunta alla firma di un protocollo in grado di preservare l'attuale ubicazione del Centro di Recupero per i disturbi alimentari presso Quarto di Genova. Comunicato Stampa.

Su proposta del capogruppo di SEL in Regione, Matteo Rossi, è stato approvato oggi dal Consiglio regionale un ordine del giorno che impegna il Presidente e la Giunta per verificare in III commissione che il Centro Disturbi Alimentari (CDA) continui ad avere la propria sede nell’area dell’ex Ospedale Psichiatrico di Quarto a Genova.

L’ordine del giorno nasce dalla volontà di sostenere l’attività di prevenzione e cura dei disturbi alimentari del Centro Disturbi Alimentari e dalla decisione della Regione di rinunciare alla vendita dell’ex Ospedale, salvaguardandone, su richiesta del territorio, l’utilizzo a scopi sociali.

Matteo Rossi si ritiene soddisfatto dell’approvazione dell’ordine del giorno:

“I disturbi alimentari, che vanno dall’anoressia all’obesità, dalla bulimia alla drunkoressia sono sempre più diffusi e purtroppo in aumento anche nella nostra regione. Cercare di salvaguardare il Centro Disturbi Alimentari nella sede di Quarto e' un dovere nei confronti dei cittadini. Il Centro opera ormai dal 2004 nella sede di Quarto ed è diventato un punto di riferimento a livello regionale nella prevenzione e cura di questi disturbi alimentari.

Il trasferimento del Centro in Via Braccelli al momento e' stato sospeso grazie all' approvazione dell' ordine del giorno e la questione verrà approfondita in commissione.

Come evidenziava la Dott.ssa Laura Della Ragione, Psichiatra e psicoterapeuta , referente scientifico per il Ministero della salute sui Disturbi del comportamento alimentare, il suo trasferimento in una sede non adeguata e il ridimensionamento di risorse non consentirebbero di lavorare a 360 gradi con le giovani ragazze in cura, con i laboratori di danza , gli atelier di arte, il lavoro prezioso sul corpo. Queste riflessioni sono anche le nostre”.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo