venerdì 13 dicembre 2019
24.10.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Sanremo: "sbloccati" otto milioni di Euro dalla Regione. La soddisfazione di Zoccarato.

Una cifra consistente quella stanziata ieri a Palazzo Tursi, in deroga al patto di stabilità, a favore degli enti locali liguri (centoventi milioni di Euro). Costoro, potranno adesso cominciare ad appianare le forti indebitazioni vantate verso ditte e aziende fornitrici.

In particolar modo per il Comune di Genova sbloccati 31.832.900 di euro, 4.750.000 per quello di Imperia, 8.075.000 per quello di Sanremo, 3.150.000 per quello della Spezia e 8.882.000 per quello di Savona.

Dopo Luglio e Settembre, quando erano già giunte buone notizie in tal senso dalla Regione (vi erano, infatti, state le prime due deroghe al "patto di stabilità" garantendo agli Enti locali nella prima "tranche" 20 milioni e nella seconda "tranche" 27 milioni) ieri, per così dire, il "colpo grosso".

Danaro che arriverà nelle casse di ben trentacinque comuni liguri sopra i 5.000 abitanti ed in quelle delle quattro province.

A margine dell'ottima notizia per il Comune di Sanremo (otto milioni di Euro per il Comune matuziano), ecco il commento del Sindaco Zoccarato: «Per il secondo anno consecutivo voglio ringraziare il Presidente della Regione ing. Claudio Burlando, l'Assessore alle Risorse finanziarie e controlli, Sergio Rossetti, e tutta l'Amministrazione Regionale per aver dato la possibilità di spendere i soldi che il Comune di Sanremo ha in cassa.
Grazie a questa opportunità, saremo un grado di attuare interventi nelle scuole ed in tante situazioni critiche della città.
Ancora una volta il presidente Burlando è stato superiore alle appartenenze politiche, dimostrando di essere il presidente di tutti e di tutte le Amministrazioni liguri».


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo