mercoledì 16 ottobre 2019
13.02.2013 - REDAZIONE

"No all'apertura di sale giochi e "slot machine" nei centri cittadini"

Donatella Albano, capolista al Senato (per la Liguria) nel Partito Democratico interviene sulla problematica posta dalla diffusione delle "ludopatie".

"Da anni mi batto contro l'apertura selvaggia di sale giochi, sale scommesse e slot machine. Ci vuole un freno più efficace nelle leggi dello Stato. Senza alcun riferimento specifico al caso di cronaca che interessa in questi giorni la città di Bordighera - precisa Donatella Albano, che guarda alla sua futura attività da parlamentare - è chiaro che la presenza di questi esercizi aumenta i rischi di ludopatia nelle persone, costituisce un pericolo per la serenità delle famiglie, favorisce il radicamento della criminalità organizzata nelle nostre città e nei nostri quartieri".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo