sabato 21 settembre 2019
19.07.2012 - redazione

Nel ricordo di Falcone e Borsellino la SPES organizza il laboratorio della legalità

Promosso da Arci – LIBERA - SPES Auser - SPI CGIL in collaborazione con CE.SP.IM. e Coop Liguria

Proprio vent’anni fa, nel torrido pomeriggio di una domenica di metà luglio un’autobomba mafiosa faceva saltare in aria il giudice Paolo Borsellino, spezzando la sua vita le speranze di verità, di riscatto e di giustizia di tantissimi italiani.

Anche nel ricordo di Paolo Borsellino, di Giovanni Falcone e delle centinaia di vittime innocenti di mafia, la società civile e il mondo dell’associazionismo hanno deciso di promuovere ESTTE LIBERI 2012, i campi antimafia e della legalità aperti ai giovani.

In questi anni tanti volontari e volontarie scelgono di fare un'esperienza di lavoro e di formazione civile sui terreni confiscati alle mafie gestiti dalle cooperative sociali di Libera Terra, dall'Arci, Legambiente e AGESCI, in collaborazione con enti locali ed il sindacato pensionati della CGIL. Quest’anno, per la prima volta, anche la Liguria, in particolare Ventimiglia ospiteranno la prima esperienza di laboratorio “antimafia”: questo è il programma delle giornate.

PRIMO MODULO FORMATIVO

Tutte le mattine, con l’eccezione della domenica e del mercoledì, dalle ore 8 alle ore 12.30, attività di volontariato nel laboratorio di orto e cucina della Spes presso le strutture e le serre della casa famiglia “Il sorriso” di Varase

Sabato 28 Luglio - ore 17.45, Grimaldi: “Il sentiero dei vestiti”

Itinerario teatrale tra memoria e riflessione sui Passi dei migranti di ieri e oggi verso il passo della Morte. Grimaldi, ritrovo in Piazza degli Angeli Custodi.

A seguire festa musicale e grigliata a Varase.

Domenica 29 Luglio - ore 15-18, Varase, Casa Famiglia “Il Sorriso”: Introduzione ai laboratori

“Cittadinanza attiva e legalità democratica”

Luca Salvo (formatore Arci Servizio Civile Nazionale).

Lunedì 30 Luglio - ore 15–18, Varase: “Welfare: un altro futuro possibile”

Anna Giacobbe (Segretario SPI CGIL Liguria).

Martedì 31 Luglio - ore 15-17, Varase: Incontro

Partecipano: Federico Vesigna (Segretario CGIL Liguria) - Matteo Lupi (Arci Liguria resp. area legalità e ref. di Libera) - Luciano Codarri (Presidente SPES Auser Onlus).

Alle ore 17: conferenza pubblica di presentazione dei campi.

Mercoledì 1 Agosto, Roverino, Centro Sociale “Spes” - ore 9.30-12.30 e ore 15-18: Percorso formativo a cura di Daniel del Ministro (CE.SP.IM.)

Giovedì 2 Agosto - ore 15–18, Varase: “L’infiltrazione criminale in Liguria, attualità di un fenomeno storico di penetrazione delle economie e del tessuto sociale”.

Tavola rotonda con Giuseppe Famà (Associazione Intemelia XXV Aprile), Luciano De Vescovi (Libera Imperia), Matteo Lupi (Libera).

Venerdì 3 agosto - ore 15–18, Varase: “Il Caso Bordighera, storia del primo Comune Ligure sciolto per mafia”. Incontro con Donatella Albano, già consigliere comunale a Bordighera.

SECONDO MODULO FORMATIVO

Tutte le mattine, con l’eccezione della domenica e del mercoledì, dalle ore 8 alle ore 12.30, attività di volontariato nel laboratorio di orto e cucina della Spes presso le strutture e le serre della casa famiglia “Il sorriso” di Varase

Lunedì 6 Agosto - ore 15–18, Centro sociale Spes di Roverino: “Lavoro, diritti, legalità nell’epoca della globalizzazione”.

Enrico Revello (Segretario Camera del lavoro di Imperia).

Martedì 7 Agosto - ore 15–18, Varase: “Diritti, legalità e antimafia sociale: il ruolo del sindacato”.

Incontro con Giuseppe Fabretti (SPI CGIL Nazionale).

Mercoledì 8 Agosto, Centro Sociale Spes di Roverino - ore 9.30 – 12.30 e ore 15-18: Percorso formativo

A cura di Daniel del Ministro (CE.SP.IM.).

Giovedì 9 Agosto - ore 15-18, Varase: “Mafie in Liguria: i casi di Bordighera e Ventimiglia, l’infiltrazione storica da levante a Ponente”.

Luciano De Vescovi (Libera Imperia), Matteo Lupi (Libera).

In serata: “Che ci fa la mafia in Liguria?”

Ceriana, Piazza Marconi, ore 21: Spettacolo teatrale di Fabrizio Matteini.

Venerdì 10 Agosto - ore 15-18, Varase: “Il Caso Bordighera, storia del primo Comune Ligure sciolto per mafia”

Incontro con Donatella Albano, già consigliere comunale a Bordighera.

Sabato 11 Agosto - ore 15–18, Varase: “Cittadinanza attiva e legalità democratica”.

Luca Salvo (formatore ARCI Servizio Civile Nazionale).

In serata Festa musicale a Varase

Domenica 12 Agosto - ore 21, Ospedaletti: Giancarlo Caselli, Procuratore capo di Torino, presenta il suo libro “Assalto alla giustizia”.

Lunedì 13 Agosto - ore 15–18: “Il ruolo della cooperazione sociale nell’ottica dell’inserimento di ragazzi disabili nel mondo del lavoro”.

Incontro con Gianni Cappelletti, Vito Caruso, rappresentante Coop Liguria.

Per informazioni e eventuali iscrizioni alle attività formative scrivere a spes_auser@libero.it



Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo