venerdì 23 agosto 2019
18.12.2012 - VALERIO GAMBACORTA

"Concorsone" scolastico: oggi secondo round. Buoni numeri per la Liguria!

Nonostante le cifre parlino chiaro è dicano di un 66% di esaminandi respinti nel primo giorno della preselezione, la Liguria si colloca al terzo posto in ambito regionale con il 40% dei promossi dietro il "mostro" Lombardia e il Piemonte (rispettivamente con il 41, 5% e 41% dei promossi).

Ricordiamo che oggi sono previste le "seconde batterie" di questa preselezione destinata a sfoltire il numero degli esaminandi (ieri 320.000 candidati complessivi). Un concorso di simili proporzioni mancava in Italia dal 1999.

Le finalità di questo concorso legate alla necessità di "svecchiare" il parco insegnanti (più del 50% degli insegnanti italiani sono over 50 a differenza dei paesi esteri - Francia ed Inghilterra su tutti - dove la percentuale degli over 50 si assesta attorno al 30%) ed attribuire 11.542 cattedre per le annate 2013/2014 e 2014/2015..

Tutto oro ciò che luce? Non proprio.

Già ieri avevamo segnalato una prova a quiz -  in cui occorreva rispondere bene a 35 domande su 50 - in cui, però, le domande fossero "appiattite" ed uniformate senza tenere conto del "ramo di studio" e di futuro insegnamento degli esaminandi: in pratica un unico calderone dagli insegnanti di scuola materna a quelli di scuola superiore.

La prima giornata ha visto una percentuale di promossi pari al 33,7% e questa percentuale potrebbe scendere dopo la giornata di oggi. A Gennaio poi ci saranno le prove scritte dove ai candidati verrà chiesto in una mezz'ora di simulare una lezione scolastica su di un argomento tirato a sorte 24 ore prima, dopo la "lezione" sullo stesso argomento una commissione d'esame interrogherà il candidato. Poi chi avrà superato quest'altra "forca caudina" potrà sbarcare agli "orali".

Ricordiamo che agli insegnanti liguri competeranno 180 cattedre, così suddivise:

- 16 posti per maestro/a nelle scuole dell'infanzia

- 82 posti per le scuole primarie

- 43 posti per le secondarie di primo grado

- 25 posti per le secondarie di secondo grado

Nessuna cattedra è prevista per le materie giuridiche ed economiche nè per Scienze, Arte e Francese. Ma ieri come detto la Liguria si è quanto meno fatta valere come percentuale dei promossi insediandosi al terzo posto dietro Lombardia e Piemonte.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo