sabato 21 settembre 2019
04.04.2012 - Alice Borutti

Taggia: presentata la lista "Amo questa città-Alberghi Sindaco"

Scuole, una piazza alle Levà, no all'inceneritore, potenziamento dell'acquedotto, i punti salienti

Oggi alle 12 è stata presentata ufficialmente la lista "Amo la mia Città" che sosterrà l'ex Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Taggia, Massimo Alberghi, professione commercialista, alle prossime elezioni comunali. 

Alberghi ha illustrato il programma elettorale partendo proprio dall'immagine scelta per i manifesti, un "autostoppista" che regge un cartello, che sta a indicare l'intraprendere un viaggio verso una città futura, la Taggia che la sua lista vuole migliorare. 

Come avevamo anticipato, i candidati sono: Piero Arieta, Mauro Battaglia, Massimo Bolla, Cinzia Cagnacci, Marco Cambiaso, Diego Caselli, Marco Canova, Federico Comba, Diego Frascarelli, Mimmo Garofalo, Andrea Lanteri, Francesco Lucchese, Cristian Lupi,  Cinzia Mautone, Raffaella Panizzi, Valentina Zecca.

Una lista con il più alto numero di presenze femminili e di giovani e che si propone di ascoltare proprio le proposte dei giovani per migliorare la città, iniziando a coinvolgerli proprio nella costruzione del programma elettorale.

I punti principali del programma sono: la promozione della costruzione di un unico polo scolastico (la costruzione è di competenza provinciale n.d.r.) onde ridurre il costo di manutenzione degli attuali 9 edifici scolastici a carico delle casse comunali e per garantire la sicurezza sismica, la riorganizzazione del litorale, garantendo un maggior utilizzo delle spiagge in termini stagionali, utilizzandole anche in inverno, la riqualificazione del lungomare, progetto già avviato e fortemente voluto da Alberghi, fino a piazza Marinella e non come previsto fino all'Alberghiero, la creazione di una piazza che funga da luogo di aggregazione alle Levà, ottenibile nell'area delle ex Caserme Revelli abbattendo il muro su via San Francesco, trovare una soluzione insieme ad Area 24 per proteggere i proprietari dei box nell'area del cantiere della Millenium, creare una soletta dal posteggio di Viale delle Palme per ottenere sia un posteggio che uno spazio da adibire a mercato semipermanente, realizzare un Palazzetto dello Sport idoneo alla cittadina di Taggia, magari in tensostruttura a disponibilità delle associazioni sportive perchè lo sport ha un grande valore formativo per i ragazzi.

Per quanto riguarda l'annoso problema della gestione dei rifiuti e delle discariche, Alberghi si è impegnato impedire qualsiasi realizzazione di un'impianto di trattamento dei rifiuti a caldo (inceneritori etc.) e a non ampliare ulteriormente la discarica di Collette Ozotto, perchè la discarica a Colli è già stata decisa nel 1998. Inoltre nel programma è prevista l'estensione della raccolta porta a porta in tutto il territorio comunale onde renderla veramente efficace. 

Le azioni per le attività produttive proposte sono state rivedere il piano commerciale della città perchè i negozi hanno l'importante funzione sociale di rendere viva una città, e il sostegno all'agricoltura attraverso il potenziamento dell'acquedotto, la preservazione delle eccellenze nella produzione floricola e, dove possibile per legge, l'abbattimento dell'IMU sui terreni coltivati.

Per quanto riguarda il problema dei posteggi, Alberghi propone la creazione di posteggi a monte e l'istituzione di bus navette per raggiungere le spiagge.

 

 

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo