lunedì 16 dicembre 2019
28.11.2012 - REDAZIONE

Sel Regione: un impegno per il mantenimento dei centri antiviolenza

Approvato un ordine del giorno presentato da Matteo Rossi (SEL) per il mantenimento dei centri antiviolenza liguri

Le preoccupazioni delle associazioni sul tema della tenuta dei centri antiviolenza, a seguito sia dei tagli ai bilanci di Istituzioni e Enti sia della trasformazione in atto delle Province (le funzioni di gestione dei centri, che erano in capo alle Province, saranno svolte dai cinque Comuni della Conferenza dei Sindaci Genova, Savona, Sanremo, Chiavari e La Spezia congiuntamente con i distretti sociali), sono state accolte da Matteo Rossi, capogruppo di SEL in Regione, che ha presentato un ordine del giorno sul tema.

Con l’ordine del giorno approvato si impegnano il Presidente e l’Assessore a costruire un piano per accompagnare i distretti nella trasformazione e contestualmente ad assumersi l’impegno economico di supportare i Comuni nella tutela dei centri.

Inoltre si impegna la Giunta ad “aprire un tavolo di confronto con le diverse realtà attive sul territorio per delineare politiche funzionali a prevenire e contrastare il fenomeno della violenza di genere”.

Come Istituzione abbiamo il dovere di impegnarci concretamente sul tema della violenza di genere, riconoscendone il valore di una violazione dei diritti umani” afferma Matteo Rossi “Il nostro paese è ancora molto in ritardo nel definire politiche attive ed efficaci a contrastare il fenomeno, la violenza sulle donne e il femminicidio sono sempre più drammaticamente all’ordine del giorno”.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo