venerdì 20 maggio 2022
17.01.2012 - REDAZIONE

Regione: disservizi stazioni ferroviarie. Interrogazione del Pd

Il malfunzionamento delle macchinette per l’emissione di biglietti nelle stazioni ferroviarie è stato al centro di un’interrogazione discussa questa mattina dal Consiglio Regionale su iniziativa del Consigliere del Partito Democratico Giancarlo Manti.

“L’interrogazione riguarda le due emettitrici automatiche di biglietti presenti nella stazione di Imperia-Oneglia – ha sottolineato Manti – ma sono anche a conoscenza che in altre stazioni più piccole si è verificato lo stesso disservizio”.

Manti ha evidenziato il grave disagio subito dall’utenza, dato che le due macchinette rappresentano per i viaggiatori in partenza da Imperia-Oneglia l’unica possibilità di acquistare il biglietto, essendo stata chiusa la biglietteria.

Il Consigliere Manti ha inoltre ricordato come il malfunzionamento delle macchinette abbia provocato un importante danno di immagine ad un territorio a vocazione turistica.

“Sono pienamente soddisfatto della risposta dell’assessore Vesco – ha spiegato Manti – dal momento che lo stesso assessore ha comunicato di aver applicato a Trenitalia, come da me richiesto nell’interrogazione, le penali previste dal contratto di servizio per il malfunzionamento delle macchinette e ha anche verificato che i viaggiatori che sono saliti a Imperia-Oneglia senza biglietto, perché impossibilitati ad acquistarlo, non hanno dovuto pagare maggiorazioni”.

L’assessore Vesco, dopo aver riferito di essere stato informato da Trenitalia che molte macchinette rotte avevano subito danni dovuti ad atti vandalici, ha annunciato che partirà a giorni un piano straordinario di Trenitalia per la sostituzione di numerose emettitrici automatiche con altre, nuove e più moderne.

“Ho accolto con favore queste buone notizie – ha concluso il Consigliere Manti – Chiedo alla Giunta Regionale di continuare a vigilare perché non si verifichino altri disservizi e perché Trenitalia rispetti il contratto di servizio e, in caso contrario, venga ulteriormente sanzionata”.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo