giovedì 19 settembre 2019
10.04.2012 - Alessandra Chiappori

“Viaggio tra i linguaggi” alla SOMS di Oneglia

Due serate dedicate al film giallo l’11 e il 18 aprile con il regista Emilio Audissino

Il regista Alfred Hitchcock

Tornano gli appuntamenti sulla letteratura poliziesca alla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Oneglia nell’ambito della rassegna “Viaggio tra i linguaggi”. Giovedì 11 aprile alle ore 21.00 è in programma il primo di due appuntamenti insieme al Dott. Emilio Audissino, regista imperiese e neodottore di ricerca in storia del cinema presso l’Università di Pisa. “I molti colori del giallo nel cinema”, questo il titolo della serata in programma, che gioca sulle differenze cromatiche attribuite a diversi generi polizieschi, il cosiddetto giallo, termine coniato in Italia, oppure il noir tipicamente americano, per svelarne le differenze e i meccanismi narrativi. In particolare, saranno tre le tipologie affrontate: il Whodunit alla Agatha christie, contrazione di “who done it?” (chi l’ha fatto?), il giallo classico, di deduzione, in cui l’investigatore insegue gli indizi per giungere alla soluzione di un caso; il noir hollywoodiano, popolato di ombre, fumo di sigarette, investigatori mai del tutto “buoni” e personaggi sfuggenti; e infine il giallo all’italiana, sulla scorta di esempi come Dario Argento e Mario Bava. Sarà anche l’occasione per parlare del grande maestro del film thriller e poliziesco, Alfred Hitchcock: attraverso esempi dai suoi lavori, Audissino spiegherà la differenza tra suspence e sorpresa.

Le spiegazioni saranno corredate da numerosi esempi tratti dai diversi film di cui si parlerà, proiettati e commentati nella saletta multimediale della SOMS. Audissino sarà affiancato dal giornalista e scrittore Marco Vallarino, già ospite della rassegna con il suo libro “Il muro” nel mese di marzo.

Gli appuntamenti del viaggio tra i linguaggi alla SOMS proseguiranno sempre con Audissino, che il 18 aprile riprenderà il tema del poliziesco con una serata dedicata alla musica nel cinema “giallo”, e poi il 26 aprile con il professor Vittorio Coletti, che parlerà di Eugenio Montale. Per il mese di maggio sono invece previsti due appuntamenti, giovedì 3 in compagnia della ludolinguistica di Giuseppe Varaldo, e giovedì 10 per parlare di linguaggio giornalistico con Andrea Pomati.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo