giovedì 19 settembre 2019
19.04.2012 - Alessandra Chiappori

Don Gallo e il Suq sul palcoscenico di Bordighera

“Esistenza soffio che ha fame”, lo spettacolo di e con don Andrea Gallo e Carla Peirolero sabato 21 aprile a Palazzo del Parco a Bordighera

Esistenza soffio che ha fame

Il Palazzo del Parco di Bordighera sarà l’elegante cornice che accoglierà, sabato 21 aprile alle ore 21.15, “Esistenza soffio che ha fame”, spettacolo teatrale di e con Andrea Gallo e Carla Peirolero.

Un’occasione per riflettere e meditare sul credere, un dialogo tra le scritture e l’irrefrenabile personalità del sacerdote che da anni ormai guida la Comunità di san Benedetto al Porto, a Genova. “Esistenza soffio che ha fame” racchiude in sé un insieme di testi sacri e non solo, letture tratte dalla Bibbia, dal Corano, da Bhagavad-Gita, e ancora dal Sutra del Loto, Christian Bobin, Teresa d’Avila, fino a Simone Weil, Emily Dickinson, Guido Ceronetti. È una proposta teatrale nata da un incontro, quello personale tra Don Andrea Gallo e Carla Peirolero, nota non solo per la sua carriera di attrice ma in quanto organizzatrice, da ormai più di un decennio, del Suq di Genova, il festival-mercato delle culture che si tiene sul Porto Antico nel mese di giugno. Lo spunto di partenza di “Esistenza” è il Qoelet, noto come Ecclesiaste, uno dei libri che compongono la Bibbia ebraica, che contiene una serie di meditazioni sapienziali sull’esistenza. Secondo le fonti, l’etimologia del termine Qoelet deriverebbe da una radice del verbo convocare, radunare in assemblea, ed è esattamente questo l’intento dello spettacolo: radunare un pubblico al quale proporre degli spunti meditativi, al quale suscitare riflessioni.

Lo spettacolo fa leva su un intima esigenza di spiritualità, insita in ogni uomo: partendo da testi sacri del buddismo, del cristianesimo, dell’induismo e ancora dell’islamismo, si vuole aprire una via privilegiata al dialogo tra religioni e culture. Nel pieno spirito che anima il Suq di Genova, don Gallo e Carla Peirolero portano sul palco suggestioni e nuove miscele di linguaggi, tra il sacro e la musica, che spazia alla ricerca di suoni nuovi con la voce di Roberta Alloisio e gli strumenti di Mario Arcari, della Compagnia del Suq.

Relazioni, vite, convivenze che prendono forma da testi dell’antichità per attualizzarsi nei fatti quotidiani, raccontati da don Gallo, che regala al pubblico la propria testimonianza attiva e appassionata di dialogo, solidarietà e incontro tra culture e religioni differenti. Con un occhio al passato delle scritture, “Esistenza” tocca anche il quotidiano e il futuro trasformandosi da spettacolo a incontro, a invito alla relazione con l’altro. Centrale in questo senso l’esperienza personale di don Gallo, che regala, uscendo e rientrando con abilità nel copione come un attore consumato, ricordi della sua esperienza di pastore e testimonianze della propria vocazione. Grazie a questo continuo interfacciarsi con il presente lo spettacolo, che ha debuttato nel 2005, non smette di sorprendere e ottenere successi nell’ambito dei diversi festival e teatri italiani che ha toccato e che continua a coinvolgere.

“Esistenza soffio che ha fame” sostiene la Comunità di San Benedetto al Porto di Genova ed è uno spettacolo organizzato da Nidodiragno/Coop CMC e Chance Eventi nell'ambito della stagione teatrale promossa dal Comune di Bordighera. I biglietti saranno in vendita al Palazzo del Parco a partire dalle ore 16:00 di sabato 21 aprile. È possibile prenotare i posti direttamente a Palazzo Garnier (sede del Comune) da martedì 17 aprile, dalle ore 11.00 alle 12:45 e dalle ore 15:30 alle 17:30, senza diritto di prevendita. I prezzi dei biglietti sono di 15 € per l’intero e 12 € per il ridotto (anche per i Fan della pagina Facebook “Suq Genova” che invieranno una mail a teatro@suqgenova.it entro venerdì 20 aprile, ore 13.00 facendone richiesta). Per informazioni: 0184 272.205

 

Esistenza soffio che ha fame


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo