sabato 21 settembre 2019
25.04.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Bordighera: in proiezione "Romanzo di una strage"

Ancora in programma (oggi: 15.00/18.00/21.00) al cinema "Olimpia" l'ultimo capolavoro di Marco Tullio Giordana, dedicato alla strage di P.zza Fontana, vero e proprio "Undici Settembre" della storia italiana.

Una data scolpita (o che dovrebbe esserlo) nella memoria di tutti: 12 Dicembre 1969 - Banca dell'Agricoltura, Milano. Furono diciassette i morti e ottantotto i feriti.

Fu il giorno in cui l'Italia smarrì per sempre la propria innocenza. A tutt'oggi (come per la strage di P.zza della Loggia a Brescia del 1974) non vi sono colpevoli e mai, probabilmente e drammaticamente, ve ne saranno.

L'unica cosa certa è che a Milano, in Banca dell'Agricoltura, quel giorno di Dicembre, frange deviate dei servizi segreti - cellule malate ed impazzite di uno Stato che dovevano "costituzionalmente" proteggerci, passarono, invece, dall'altra parte della barricata e "uccisero" (i depistaggi e le complicità dei servizi segreti, infatti, quelli sono appurati).

"Io conosco i colpevoli...ma non ne so dire il nome" (Pier Paolo Pasolini). Mai parole furono così profetiche.

Il regista Marco Tullio Giordana ("I cento passi", "La meglio gioventù") firma con "Romanzo di una strage" l'ennesimo capolavoro consacrato ad un pezzo "oscuro" di storia patria.

Perchè a volte il cinema sa arrivare dove i "soloni" della politica o quelli della "cattedra" non arrivano per paura, connivenza, superficialità o pigrizia mentale. Non è un caso che il film sia in programmazione anche domani, 25 Aprile. 

L'Italia, uscita dall'esperienza resistenziale e dall'effimero "boom", venne di colpo ingoiata con quella strage in un buco nero da cui con fatica non riesce ad emergere neanche a tutt'oggi. "Perchè un paese non pacificato sul proprio passato e sulla propria storia, non può pacificarsi nel presente" (Marco Tullio Giordana).

Tra gli interpreti: Luca Zingaretti, PierFrancesco Favino, Laura Chiatti e Valerio Mastandrea.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo