martedì 28 settembre 2021
25.07.2012 - Alice Borutti

Bordighera: rubano un cellulare a un medico, traditi dall'ostentazione dell'oggetto

I Carabinieri della stazione di Bordighera hanno denunciato a piede libero ieri pomeriggio due conviventi che avrebbero rubato un cellulare in ospedale a una dottoressa.

Giunti in Caserma per una controversia con altre persone, la coppia, B.S. 38enne operaia e M.P. coetaneo e anche lui operaio di origine campana ma residenti in Bordighera, hanno attirato l'attenzione di un militare in quanto armeggiavano su di un cellulare Samsung Galaxy, del valore di 600 euro, di un colore troppo particolare per essere largamente diffuso: bianco e arancione, esattamente come quello rubato a un medico del Saint Charles a metà luglio.

Immediati accertamenti hanno confermato che si trattava proprio del telefono rubato a una dottoressa 40enne di Sanremo il 19 luglio da B.S., che lavora come operaia all’interno della struttura, e che la donna l’aveva ceduto al convivente.

B.S. si è giustificata dicendo di averlo trovato sul posto di lavoro e di averlo voluto restituire ma che il convivente l'aveva utilizzato momentaneamente in sostituzione del proprio che si era rotto, ma non è valso a nulla, sono indagati per furto, la donna, e per ricettazione, il convivente.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo