lunedì 14 ottobre 2019
24.05.2012 - Donatella Lauria

Turismo in bici....una proposta di legge del Pd

Secondo incontro di presentazione della Proposta di legge sugli Accompagnatori Turistici, avanzata dal gruppo regionale del Partito Democratico, primo firmatario il Consigliere Sergio Scibilia.

Tale iniziativa legislativa introduce la possibilità – sia per chi è già guida, sia per chi desidera diventarlo - di specializzarsi in una tipologia di turismo innovativa, come il trekking in bicicletta, a cavallo e con gli asini.

“Si tratta di una proposta di legge radicata nella realtà della nostra provincia - spiega il consigliere regionale Sergio Scibilia - E’ un’iniziativa mirata a promuovere un turismo dolce che prevede infatti di trascorrere giornate nel nostro territorio ligure, alla scoperta dei patrimoni ambientali, architettonici e storici, sia sul litorale che nell’entroterra, attraverso una mobilità eco-compatibile capace di condurre in luoghi ancora sconosciuti ai più”.

“L’obiettivo della legge - prosegue Scibilia - è quello di potenziare, rafforzare e migliorare la qualità dell’accoglienza turistica, specializzando chi già accompagna i turisti nelle loro vacanze, con possibilità di escursioni in bicicletta, a cavallo o a dorso d’asino. Oltre alla tradizionale rete, che attualmente opera in Liguria, si possono aggiungere nuove mete, nuove località, nuovi sistemi di mobilità, creando pacchetti turistici ad hoc, rivolti innanzitutto al popolo delle bike, con professionisti qualificati e preparati sotto l’aspetto sportivo ma senza trascurare la parte di conoscenza della cultura locale, delle tradizioni eno-gastronomiche e degli aspetti ambientali”.

“La presenza al convegno del Presidente di Area 24, che illustrerà le ultimissime novità ed iniziative della pista ciclabile, e dell’assessore regionale allo sport Gabriele Cascino – conclude Scibilia - vuole evidenziare il perfetto connubio tra le attività sportive e il turismo, che in particolare nella nostra regione, e ancora di più nella provincia di Imperia, possono essere esercitate tutti i mesi dell’anno, con iniziative sia sul mare, utilizzando la pista ciclabile, sia sui percorsi dell’entroterra, con possibilità di collegamenti con il vicino Piemonte e la Costa Azzurra, senza trascurare collegamenti come l’Alta Via dei Monti Liguri, fruibile anche nei periodi più freddi”.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo